Le Sigle Degli Accordi







Gli accordi vengono denominati per mezzo di sigle.

C-7, D9, Fmaj13

Queste sigle vengono attribuite secondo alcune logiche, talvolta un po’ contorte.

Cerchiamo di chiarire il più possibile questo argomento.

Il formato generico di una sigla di accordo:

Do# 7+9/Sol

La denominazione completa dell’accordo è la seguente: Do diesis settima, nona aumentata, basso in Sol.

L’accordo contiene i seguenti gradi: 1ª, 3ª, 5ª, 7ªb, 9ª#, con la 5ª al basso.

Il 7 determina la famiglia dell’accordo.
In questo caso, Settima Dominante.
E’ grazie alla settima che riconosciamo un accordo Dominante da uno Maggiore.

Per convenzione il 7, negli accordi, indica un intervallo di settima minore.

Se voglio che l’accordo contenga la settima maggiore, quindi sia un accordo Maggiore, devo specificarlo con Do 7+, Do maj, C Δ :

Do# maj #9/Sol

Se non voglio alcuna settima basta la dicitura Do e aggiungere le alterazioni preceduto da add:

Do# add #9/Sol


La terza e la quinta sono sottointese e dipendono dalla famiglia dell’accordo di cui fanno parte:
maggiore, minore, dominante, diminuito, aumentato.

Se la quinta deve essere diminuita o aumentata deve essere specificato in sigla:

Do# dim. , Do# aug.

Oppure specificando la 5 diminuita oltre che la sua specie:

Do#- 5b, Do# 5#


Quelle che seguono sono le principali convenzioni per quanto riguarda la sigla del tipo di accordo:

Accordo maggiore (1ª, 2ª, 3ª, 4ª, 5ª, 6ª, 7ª).
La sigla inizia con maj o Δ seguita dal grado massimo di estensione dell’accordo.
Ad esempio Do maj9 indica un accordo di nona basato sui gradi della scala maggiore.

Accordo di settima dominante (1ª,.2ª, 3ª, 4ª, 5ª, 6ª, 7ªb).
Proviene dal modo mixolidio e quindi contiene la settima minore.
Nella sigla viene riportato solo il grado massimo di estensione dell’accordo.
Ad esempio Do 9 indica un accordo di nona di dominante basato sui gradi della scala mixolidia, con la settima minore.

Accordo minore (1ª,.2ª, 3ªb, 4ª, 5ª, 6ªb, 7ªb).
La sigla inizia con m seguita dal grado massimo di estensione dell’accordo.
Ad esempio Do m9 indica un accordo minore basato sui gradi della scala minore naturale.

Le sigle sus4 e sus2 indicano che l’accordo è sospeso.
Al posto della terza l’accordo contiene la quarta (sus4) o la seconda maggiore (sus2).

La sigla add indicata dopo il grado di estensione indica che tale grado va aggiunto sulla triade di base saltando i gradi intermedi.
Ad esempio Do 9add indica un accordo maggiore con la nona senza la settima.

La sigla dim indica che l’accordo contiene la quinta diminuita.

La sigla aug indica che l’accordo contiene la quinta aumentata.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...